Pagine:

martedì 15 febbraio 2011

Consigliere ONU e membro IPCC: "una DITTATURA per salvare il Pianeta"

LINK ORIGINALE: http://www.vocidallastrada.com/2011/02/consigliere-onu-bisogna-porre-fine-alla.html


[mi sono permessa di aggiungere alcuni link di approfondimento all'interno del testo]

-------------------



Consigliere ONU: "Bisogna porre fine alla democrazia per salvare il pianeta!"

Un importante professore e membro del Panel on Climate Change (IPCC) suggerisce chiaramente che le nazioni devono porre fine alla democrazia per risolvere il problema del cambiamento climatico.
DictaduraGlobal.es







David Shearman, un emerito professore dell’Università di Medicina ad Adelaida e ricercatore aggiunto del Dipartimento dell’Università di Geografia e Scienze Ambientali e della Facoltà di Diritto, è stato l’autore di vari libri sul cambiamento climatico, uno di questi intitolati La sfida del Cambiamento Climatico ed il Fallimento della Democrazia. In questo dichiara che “...l’autoritarismo è lo stato naturale dell’umanità”.

Il Prof. Shearman è stato consigliere delle relazioni di valutazione dell’IPCC delle Nazioni Unite.
Spesso ci dicono che le Nazioni Unite non sono un’istituzione autoritaria e che cerca solo di risolvere i problemi del mondo, e non quello di creare un sistema di potere mondiale; ma è abbastanza evidente che molti degli allarmisti del cambiamento climatico delle Nazioni Unite hanno ideologie fasciste che potrebbero usare l’influenza delle Nazioni Unite per infiltrarsi nelle democrazie.

Il libro del professor Shearman non cerca di nascondere i suoi ideali fascisti. L’introduzione recita:
  • In sintesi, Shearman e Smith discutono [sul fatto] che la democrazia liberale, considerata sacrosanta nelle società moderne, sia un impedimento nel trovare soluzioni sostenibili ecologicamente per il pianeta.
In altre parole credono che abbiamo bisogno del fascismo per salvare il pianeta.
Shearman e il coautore Gary Sauer-Thompson in “Green or Gone” propongono la formazione di una “leadership dell’elite”
  • Il governo nel futuro sarà basato su….un ufficio supremo sulla biosfera. L’ufficio ospitererà filosofi/ecologisti addestrati. Questi guardiani o governeranno bene essi stessi o consiglieranno un governo autoritario su politiche basandosi sulle loro conoscenze in ecologia e la sensibilità filosofica. Questi guardiani saranno appositamente formati per questo compito.
Promuovono la formazione di “eco guerrieri” nelle Università per “combattere i nemici della vita”. Vanno ancora oltre quando valorizzano il sorgere del movimento verde e della New Age come alternative verdi al cristianesimo e all’islam:
  • Non è impossibile che dal movimento verde e gli aspetti della new age sorga un’alternativa religiosa alla cristianità e all’islam. E non è difficile immaginare che forma avrà questa nuova religione. Una che richieda un Dio trascendente che potesse punire e premiare perché gli esseri umani sembrano aver bisogno di una carota e di un manganello.
Ci si chiede se i soldati ben intenzionati della Pace Verde e cose simili si rendano veramente conto di quanto pazze e anti umane sono le ideologie di questi “scienziati del clima”.
Per il professor Shearman, come per il marito della regina d'Inghilterra, l’essere umano è un eco-tumore, un virus maligno che bisogna controllare ed estinguere.

Il “Dio trascendente” di Spearman è il Dio-Stato, che castiga il cittadino schiavizzato per ogni eco-infiltrazione sotto il nuovo totalitarismo verde. Shearman chiede inoltrela creazione di centri speciali di rieducazione dove gli eco-zombi siano addestrati per trasformarsi in una parte dell’esercito verde.


Il capitolo 9 del suo libro descrive nel dettaglio come potremo cominciare il processo di costruzione di tali università reali per educare gli eco-compatibili a lottare contro i nemici della vita- “Dobbiamo accompagnare questa educazione con la stessa dedizione impiegata per educare i guerrieri. Come in Sparta queste élite naturali saranno allenate fin dall’infanzia per risolvere i problemi più urgenti del nostro tempo”, scrive.

Altri “pensatori” ed “esperti” con idee simili sono i guru ambientalisti ed allarmisti del riscaldamento globale, Pentti Linkola, ha fatto un appello pubblico a quelli che negano il cambiamento climatico: affinché siano rieducati in “eco-gulag”, così come James Lovelock, creatore dell’Ipotesi Gaia ha detto ai media recentemente che la democrazia  può essere lasciata in “stand by” al fine di combattere il cambiamento climatico; o l’autore e ambientalista Keith Farnish, che nel suo recente libro ha fatto un appello per realizzare atti di sabotaggio e terrorismo ambientale per distruggere le città e far ritornare il pianeta all’epoca agraria, o il prominente allarmista del riscaldamento ed alleato di Al Gore, il Dr James Hansen che ha scritto il prologo del libro di Farnish, o l’attuale zar della scienza della Casa Bianca, John P. Holdren che ha chiesto le più eco-fasciste pratiche in nome dell'ambiente. In un libro scritto ormai nel 1977 “Eco scienza, Holdren voleva un “regime planetario” per forzare aborti e sterilizzazioni in massa, così come l'introduzione di farmaci nella fornitura di acqua nello sforzo di eliminare il "surplus" dell’umanità.
Un’altra figura importante dell’eco fascismo è il Dr. Erik R. Pianka, biologo nordamericano nell’Università del Texas. Durante un discorso all’Accademia di Scienze nel Texas nel 2006 ha sostenuto la necessità di sterminare il 90% della popolazione mondiale attraverso il virus ebola con mezzi aerei.

Tradotto e segnalato per Voci Dalla Strada da VANESA



_______________ 




 by 
"Effetto Serra: la Grande Bufala!" 
__________________________ 
Blog: http://effetto-serra.blogspot.com 
ML: http://groups.google.com/group/effetto-serra 
Email: effetto-serra@googlegroups.com 
___________________________







mercoledì 9 febbraio 2011

Nuovo Ordine Mondiale ed Eugenetica alla Casa Bianca



LINK ORIGINALE: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/2010/04/nuovo-ordine-mondiale-ed-eugenetica.html


----------------------



Nuovo Ordine Mondiale ed Eugenetica alla Casa Bianca

Qui sotto vi propongo un agghiacciante articolo ( trovato sul blog:http://ilupidieinstein.blogspot.com/ ) che parla di come l'eugeneticanon sia mai passata di moda (almeno in USA, ma anche all' ONU alla fine..), ma semplicemente in passato veniva giustificata con la pretesa di "preservare la razza umana dal deterioramento genetico" e ora viene giustificata con il tormentone del momento, ovvero la Bufala dell' Effetto Serra .
Questi pazzoidi Malthusiani sbraitano da decenni annunciando immani catastrofi (che poi non si verificano mai) da scongiorare solo accettando una Dittatura Planetaria (in parole povere il Nuovo Ordine Mondiale) in cui un governo unico corredato di polizia planetaria decida in dettaglio le sorti di ogni risorsa e di ogni singolo individuo, arrivando a sterilizzare o far abortire coattamente le persone e rinunciando in pratica ai nostri diritti civili e di essei umani con la scusa dell'inesistente pericolo di turno (Comunismo, Terrorismo, Effetto Serra, Sovrappopolazione ecc..la sostanza cambia poco, difatti sono tutti pericoli inventati grazie ai quali si convince la popolazione a rinunciare ai propri diritti fondamentali)
Fantascienza?
..purtroppo no, a sostenere queste cose sono personaggi di spicco come i Rockfeller (eugenetisti convinti da generazioni), Bill Gates ecc..e soprattuttoJohn Holdren, il Consigliere Scientifico capo di Obama, che nel ,77 scrisse un eloquente libro sull'argomento in cui faceva proposte da far inorridire qualsiasi persona sana di mente...
Ora vi lascio all'articolo;
Buona Lettura:
________________________________________

Uno degli uomini del Presidente-John Holdren


[a sinistra una foto recente di J. Holdren con sullo sfondo il suo libro "Ecoscience" in cui parla di aborti e sterilizzazioni coatte a livello mondiale] 

I nuovi malthusiani sono tra noi, abitano alla casa bianca
Pubblico la traduzione di un articolo che riguarda i piani di controllo totalitario della popolazione perchè chi pensa che l'Italia sia fuori da questi problemi, si sbaglia. L'ignoranza scientifica dilaga anche in Italia dove, invece di accusare gli speculatori di ogni tipo che stanno distruggendo il mondo, si accusa ancora una volta la popolazione, colpevole solo di aver voglia, secondo natura, di avere dei figli e di amare i bambini. In Italia c'è chi si compiace della "politica del figlio unico" portata avanti dalla Cina e sappiamo in che modo.L'aborto, per chi è d'accordo, dovrebbe essere una scelta non una coercizione per legge, o peggio ancora indotto con l'inganno, sotto mentite spoglie.E' così che i lupi umani, travestiti da pecore, ingannano, rubano, commettono delitti contro i diritti umani.
Tornerò sull'argomento ma per ora, questo sotto riportato è l'articolo tradotto da PrisonPlanet
Il consigliere scientifico di Obama chiede un "Regime Planetario" per rafforzare le misure di controllo totalitario della popolazione
In un libro del 1977, John Holdren sostiene aborti obbligatori, sterilizzazioni di massa attraverso i rifornimenti di cibo e di acqua e ingiunzioni di impianti corporei per prevenire gravidanze.
Paul Joseph Watson Prison Planet.com Sabato, 11 luglio 2009


Il principale consulente per scienza e tecnologia del presidente Obama, John P. Holdren co-autore di un libro del 1977 nel quale ha invocato la formazione di un "regime planetario" dotato di una "forza di polizia mondiale" per far rispettare le misure totalitarie di controllo della popolazione, compresi aborti forzati, programmi di sterilizzazione di massa condotta attraverso cibo e acqua, così come impianti corporei obbligatori che potrebbero impedire alle coppie di avere figli. 
I concetti illustrati nel libro di Holdren, Ecoscience, del 1977, scritto insieme ai colleghi Paul Ehrlich e Anne Ehrlich, erano così sconvolgenti che il rapporto della rivista Front Page Magazine del Febbraio 2009 sul tema è stato ampiamente respinto come stravagante perché la gente non è riuscita a credere che potesse essere vero.
Fu solo quando un altro blogger della rete ha ottenuto il libro e ha pubblicato alcune schermate che la terribile verità, su ciò che Holdren aveva realmente scritto, ha iniziato a farsi strada.
La faccenda è quanto mai premonitrice perché Holdren e i suoi colleghi sono ora in prima linea negli sforzi volti a combattere il "cambiamento climatico" attraverso programmi altrettanto folli incentrati sulla Geoingegneria del pianeta.Come abbiamo riferito in aprile, Holdren ha recentemente sostenuto "progetti di Geoingegneria su vasta scala volti a raffreddare la Terra", come "sparare particelle inquinanti in atmosfera per riflettere i raggi del sole", che come molti hanno sottolineato sta già avvenendo attraverso le chemtrails. 
Ecoscience parla di una serie di modi in cui la popolazione mondiale potrebbe essere ridotta per la lotta contro ciò che gli autori vedono come la maggiore minaccia per la specie umana - la sovrappopolazione. In ogni caso, le proposte sono formulate con una sobria retorica accademica, ma la raccapricciante consistenza di quello che Holdren ed i suoi co-autori sostengono è chiara.

Tali proposte comprendono;
- sterilizzare l'intera popolazione inconsapevole con la forza aggiungendo farmaci per l'infertilità all'acqua e al cibo della nazione.


- Legalizzazione degli "aborti obbligatori", cioè aborti forzati effettuati contro la volontà delle donne in stato di gravidanza, come è comune nella Cina comunista dove le donne che hanno già avuto un figlio e si rifiutano di interrompere la seconda gravidanza vengono sequestrate per strada da parte delle autorità prima di effettuare una procedura per abortire forzatamente il bambino. 
- I bambini nati fuori del matrimonio o da madri adolescenti dovrebbero essere allontanati con la forza dalla loro madre da parte del governo e presentati per l'adozione. 
- Un'altra misura proposta obbligherebbe le madri single a dimostrare al governo che possono prendersi cura del bambino, introducendo in effetti i permessi per avere figli. 
- Implementazione di un sistema di "controllo involontario delle nascite", in cui uomini e donne sarebbero obbligati a portare un impianto anticoncezionale impiantato nel loro corpo durante la pubertà e solo temporaneamente rimosso se hanno ricevuto l'autorizzazione da parte del governo di avere un bambino. 
- La sterilizzazione permanente di persone che le autorità ritengono abbiano già avuto troppi figli o che hanno contribuito al "deterioramento sociale generale". 
- Formale passaggio di una legge che criminalizza persone con più di due figli, come accade per la politica del figlio unico nella Cina comunista. 
- Sarebbe tutto supervisionato da un "regime planetario" transnazionale e centralizzato che utilizzerebbe una "forza di polizia mondiale" per far rispettare le misure di cui sopra. Il "regime planetario" avrebbe anche il potere di determinare i livelli di popolazione di ogni paese del mondo. 
Alcune citazioni dal libro sono incluse qui sotto. Inseriamo anche commenti dell'autore del blog che ha fornito le schermate dei passaggi rilevanti. Immagini delle pagine rilevanti e le citazioni in tutto il loro contesto sono previste alla fine degli estratti. Le citazioni dal libro di testo appaiono in grassetto. Le citazioni da parte dell'autore del blog sono in corsivo. 

Pagina 837: Aborti obbligatori sarebbero legali

"Infatti, si è concluso che le leggi per il controllo obbligatorio della popolazione, incluse le leggi che richiedono l'aborto obbligatorio, potrebbe essere sostenuta nel quadro della vigente Costituzione, quando la crisi demografica è diventata sufficientemente grave da mettere a rischio la società". 

Come osservato nel citato articolo della rivista FrontPage, Holdren "si nasconde dietro la voce passiva" in questo passaggio, dicendo che "si è concluso." Davvero? Con chi? Con gli autori del libro. Quello che Holdren dice veramente è: "Ho deciso che non c'è niente di incostituzionale nelle disposizioni legislative che obbligherebbero le donne ad abortire i loro bambini". E, come vedremo più avanti, anche se Holdren lamenta il fatto che la maggior parte della gente pensa che non c'è necessità di tali disposizioni legislative, lui e i suoi co-autori ritengono che la crisi demografica è così grave che è arrivato davvero il momento per "leggi obbligatorie per il controllo della popolazione". In realtà, essi impiegano l'intero libro, sostenendo che "la crisi demografica" è già diventata "sufficientemente grave da mettere a rischio la società".
Pagina 786: Le madri single dovrebbero vedere i loro bambini portati via dal governo, oppure potrebbero essere costrette ad aborti 

"Il solo modo per concretizzare la disapprovazione potrebbe essere quello di insistere sul fatto che tutti i neonati illegittimi dovrebbero essere resi disponibili per l'adozione, specialmente coloro che sono nati da minori, che in genere non sono in grado di prendersi cura adeguatamente di un figlio da sole. Se una madre single volesse realmente tenere il suo bambino, che potrebbe essere obbligata a passare attraverso le procedure di adozione e dimostrare la sua capacità di sostegno e di cura. Il procedimento di adozione dovrebbe risultare probabilmente più difficile per le persone singole che per le coppie sposate, in riconoscimento della relativa difficoltà di allevare i figli da soli. Sarebbe anche possibile ordinare alle donne single in gravidanza di sposarsi o abortire, magari come alternativa alla disposizione per l'adozione, a seconda della società ".
Holdren e i suoi co-autori, ancora una volta, speculano su soluzioni inconcepibilmente draconiane per quello che loro avvertono come una crisi di sovrappopolazione. Ma ciò che è particolarmente preoccupante è che Holdren non si è limitato a fare queste proposte - strappare bambini dalle braccia delle loro madri e portarli via; costringere le madri sole a dimostrare in tribunale che saprebbero far bene i genitori, e costringere le donne ad avere aborti, che lo vogliano o no -, ma che lo fa in una compassata e burocratica maniera. Non lasciatevi ingannare dal tono innocuo ed "equilibrato" : le proposte sono da incubo, eufemisticamente. 

Holdren sembra non avere alcuna conoscenza del legame emotivo tra madre e figlio, e i traumi devastanti che molte donne hanno subito nel corso della storia, quando i loro bambini sono stati portati via contro la loro volontà.
Questo tipo di asettica, quasi robotica discussione su leggi che colpirebbero milioni di persone al massimo livello personale è profondamente inquietante, e il tipo di atteggiamento che dà una cattiva nomea agli scienziati. Ho in mente la frase "la banalità del male". 

Non è che sia importante, ma io sono "pro-scelta" - cioè credo che l'aborto non dovrebbe essere illegale. Ma ciò non significa che io sono pro-aborto - non mi piacciono particolarmente gli aborti, ma credo dovrebbe essere consentito alle donne la scelta di farli. Ma John Holdren qui si propone di togliere tale scelta - per costringere le donne ad abortire. Uno non ha bisogno di essere un attivista "pro-vita" per vedere l'orrore di questa proposta - la gente su tutti i lati dello spettro politico dovrebbe essere indignata. La mia obiezione all'aborto forzato non è tanto quello di tutelare l'embrione, ma piuttosto proteggere la madre da un medico in fase di procedura contro la sua volontà. E non solo qualsiasi procedura medica, ma quello che lei stessa (indipendentemente dal mio punto di vista) possa sentire soprattutto immorale o traumatico. 

C'è una vignetta molto popolare in aree liberali, che dice: "Contro l'aborto? Allora non farlo. "Bene, John Holdren vuole che voi ne facciate uno, che siate contrari o meno.
Page 787-8: Sterilizzazione di massa di esseri umani anche con farmaci nella fornitura di acqua è OK finché non danneggia gli animali 

"Aggiungere uno sterilizzante all'acqua potabile o negli alimenti di base è un suggerimento che sembra faccia inorridire le persone più della maggior parte delle proposte per il controllo della fertilità involontaria. Infatti, questo porrebbe alcunproblematiche questioni politiche, legali, e sociali, per non parlare dei problemi tecnici. Oggi non esiste alcuno sterilizzante di questo tipo, né sembra che ce ne sia qualcuno in fase di sviluppo. Per essere accettabile, tale sostanza dovrebbe rispettare alcuni requisiti piuttosto rigidi : deve essere uniformemente efficace, nonostante le più diverse dosi ricevute da parte degli individui, e nonostante differenze di fertilità e di sensibilità tra gli individui, ma deve essere priva di sostanze pericolose o spiacevoli effetti collaterali, e non dovrebbe avere alcun effetto sui membri del sesso opposto, bambini, anziani, animali domestici o bestiame ".
OK, John, ora cominci davvero a farmi paura. Mettere sterilizzanti nella fornitura di acqua? Anche se correttamente supponi che questo suggerimento "sembra faccia inorridire le persone più della maggior parte delle proposte", tu apparentemente non sembri tra coloro che provano orrore. Perché nel vostro elenco di possibili problemi con questo sistema, non vi è alcuna menzione ad eventuali preoccupazioni di ordine etico o morale. A vostro avviso, l'unico ostacolo alla sterilizzazione involontaria di massa della popolazione è che dovrebbe incidere su tutti ugualmente e non avere alcun effetto indesiderato o ledere gli animali. Ma va, se riuscissimo a sterilizzare tutti gli esseri umani in sicurezza senza danneggiare il bestiame, sarebbe simpatico! Il fatto che Holdren non ha scrupoli morali su questo schema profondamente invasivo e immorale (a parte il fatto che sarebbe difficile da attuare), è estremamente inquietante e in un mondo equilibrato, per lui sarebbe da escludere il mantenimento di una posizione di potere al governo.
Page 786-7: Il governo potrebbe controllare la riproduzione delle donne con la sterilizzazione o con l'obblogo di un impianto per il controllo delle nascite a lungo termine Controllo involontario della fertilità 

"Un programma di sterilizzazione delle donne dopo il secondo o il terzo figlio, nonostante la relativamente maggiore difficoltà dell'operazione rispetto alla vasectomia, potrebbe essere più facile da implementare rispetto al tentativo di sterilizzare gli uomini. 
 Lo sviluppo di una prospettiva a lungo termine di sterilizzazione tramite capsule che possono essere impiantate sotto la pelle e rimosse quando la gravidanza è desiderata apre ulteriori possibilità di controllo della fertilità. La capsula può essere impiantata durante la pubertà e può essere amovibile, con il permesso ufficiale, per un limitato numero di nascite."
Nota bene la frase "con il permesso ufficiale" della citazione di cui sopra. John Holdren prevede una società in cui il governo impianti una capsula per la sterilizzazione a lungo termine in tutte le ragazze non appena raggiungono la pubertà, che poi devono chiedere il permesso ufficiale di rimuovere temporaneamente la capsula e avere la possibilità di avere una gravidanza in un momento successivo. In alternativa, vuole una società che sterilizza una volta tutte le donne che hanno due figli. Vuoi vivere in una tale società? Perché io no, certo come l'inferno.
Pagina 838: Il genere di persone che causa "il deterioramento sociale" può essere costretto a non avere figli 

"Se alcune persone contribuiscono al generale degrado sociale sovrapproducendo bambini, e se la necessità è imprescindibile, si puo richiedere per legge di esercitare la responsabilità riproduttiva - così come può essere richiesto di esercitare una responsabilità nei loro modelli di consumo delle risorse - a condizione che non venga loro negata una protezione adeguata ".
Per me, questo è in qualche modo la più terribile frase in tutto il libro - in competizione con molte altre. Perché quì Holdren rivela che i giudizi morali riguarderebbero chi viene sterilizzato o è costretto ad abortire. Le persone corrette, dignitose, sarebbero lasciate tranquille - ma coloro che "contribuiscono all deterioramento della coesione sociale" potrebbero essere "costrette ad esercitare la responsabilità riproduttiva", che potrebbe significare soltanto una cosa - aborto coatto o involontario, la sterilizzazione. Che alternativa sarebbe "forzare" la gente a non avere figli? Possono essere piazzati monitor governativi nelle camere da letto delle persone irresponsabili per garantire l'uso dei preservativi? Porteremo di nuovo la cintura di castità? No - l'unico modo per "forzare" le persone a non diventare o rimanere incinte è sterilizzare o procurare aborti.
  Ma che follia è questa? "Deterioramento sociale"? Holdren sta seriamente suggerendo che "alcune" persone contribuiscono al degrado sociale, più di altri, e quindi dovrebbero essere sterilizzate o costrette ad abortire, per impedire loro di riprodursi? Non è questa eugenetica, pura e semplice? E non è l'eugenetica universalmente condannata come un pratica grossolanamente cattiva?
  Siamo già stati su questa strada prima. In uno degli episodi più vergognosi nella storia della giurisprudenza degli Stati Uniti, la Suprema Corte si è pronunciata nel 1927 sul famigerato caso Buck v. Bell che riguardava lo Stato della Virginia che si era arrogato il diritto di sterilizzare una donna di nome Carrie Buck contro la sua volontà, basandosi esclusivamente sui (falsi) criteri che essa era "debole di mente" e sessualmente promiscua, con Justice Oliver Wendell Holmes che concludeva, "Tre generazioni di imbecilli sono sufficienti". Oggi, naturalmente, si guarda indietro a tale sentenza con orrore, visto che l'eugenetica come concetto è stata per sempre screditata. In realtà, le Nazioni Unite oggi guardano alla sterilizzazione forzata come un crimine contro l'umanità.
La frase in corsivo alla fine ( "a condizione che non venga loro negata una protezione adeguata"), che Holdren sembra ritenere lo tenga fuori dall'aggancio all'eugenetica, si riferisce al 14° emendamento (come si vedrà nella più completa versione di questo passaggio citato qui di seguito ), il che significherebbe che il programma di eugenetica non sarebbe basata sul razzismo e sulla discriminzaione - solo sulle valutazioni capricciose e e burocratiche del governo di decidere chi è e chi non è un indesiderabile. Se qualche funzionario nell'America di Holdren decide che tu stai "contribuendo al deterioramento sociale" poichè sei incinta o sessualmente promiscua o entrambi, gli agenti del governo abbatteranno la tua porta e ti trascineranno a calci ed urla in una clinica per aborti? In realtà, la Corte Suprema nel caso Skinner v. Oklahoma ha già stabilito che la Clausola della Protezione Adeguata del 14° Emendamento vieta espressamente che la sterilizzazione sanzionata dallo stato possa essere applicata in modo ingiusto solo ad alcuni tipi di persone.
No no, tu dici, Holdren non sta sostenendo che alcuni tipi di persone contribuiscono al degrado sociale più di altri; piuttosto, sta affermando che chiunque sovrapproduce bambini contribuisce al degrado sociale e gli si deve impedire di averne altri. Se così fosse - sarebbe più accettabile? Sembra che Holdren e i suoi co-autori non abbiano realmente riflettuto bene su questo, perché ciò che stanno proponendo è una società totalitaria da incubo. Che cosa prevedono: Tutte le donne che commettono il reato di avere più di due figli devono essere trascinate via dalla polizia del governo, in centri che eseguono la sterilizzazione? Oppure - cosa più preoccupante di tutte - Holdren forse ci ha riflettuto bene, ed è perfettamente OK con il tipo di società distorta che prevede in questo libro.
Certo, avrei potuto immaginare un gruppo di ragazzi ubriachi seduti in cerchio a fare quattro chiacchiere, ad esprimere questo tipo di pensieri proibiti; chi tra di noi non ha osservato l'esasperazione di una madre tormentata che acquista bastoncini di zucchero e soda per la sua indisciplinata covata di bambini pensando : Signora, perché non ha ancora legato le sue tube? Ma è una questione diversa quando lo zar della scienza degli Stati Uniti suggerisce la stessa cosa ufficialmente sulla stampa. Essa cessa di essere un'innocua fantasia, e improvvisamente realizzi la possibilità che potrebbe diventare la politica del governo. E allora non è più così divertente.
Pagina 838: Non c'è niente di sbagliato o illegale nel fatto che il governo detti la dimensione delle famiglie 

"Nel mondo di oggi, comunque, il numero di bambini in una famiglia è una questione di profondo interesse pubblico. La legge regola altre questioni molto personali. Per esempio, nessuno può legittimamente avere più di un coniuge nello stesso momento. Perché la legge non dovrebbe essere in grado di impedire che una persona abbia più di due figli?"
Perché la legge non dovrebbe essere in grado di impedire che una persona abbia più di due figli?
Perché?
Ti dico il motivo, John. Poiché la legge dell'habeas corpus su cui si fonda la nostra nazione automaticamente rende il regime dell'aborto obbligatorio incostituzionale, in quanto essa garantisce la libertà di ogni singolo corpo da detenzione o interferenze, fino a che la persona non viene condannata per un reato. Oppure state seriamente suggerendo che, nel caso che i burocrati decidessero che il paese è sovrappopolato, il semplice atto di gravidanza diventerebbe un reato?
Io non sono uno studioso di legge, ma sembra che John Holdren lo sia ancora meno di me. Molti dei regimi bizzarri suggeriti in Ecoscience si basano su ragionamenti giuridici gravemente lacunosi . Il libro non è tanto sulla scienza, ma sulla reinterpretazione della Costituzione per consentire misure per il controllo totalitario della popolazione.
Page 942-3: Un "Regime Planetario" dovrebbe controllare l'economia mondiale e imporre con la forza il numero di bambini che possono nascere 

Verso un regime planetario
"Forse quelle agenzie, insieme all'UNEP e alle agenzie per la popolazione delle Nazioni Unite, potrebbe diventare in un regime di tipo planetario, una superagenzia di un sistema internazionale per la popolazione, le risorse e l'ambiente. Tale regime globale planetario potrebbe controllare lo sviluppo, l'amministrazione, la conservazione e la distribuzione di tutte le risorse naturali, rinnovabili o non rinnovabili, almeno nella misura in cui esistono implicazioni internazionali. Pertanto, il regime potrebbe avere il potere di controllare l'inquinamento non solo per l'atmosfera e gli oceani, ma anche in quei bacini d'acqua dolce , come i fiumi e laghi che attraversano i confini internazionali, o che scaricano in mare. Il regime potrebbe essere anche una logica agenzia centrale per una regolamentazione di tutti gli scambi internazionali, forse compresa l'assistenza da parte di paesi in via di sviluppo per i paesi meno sviluppati, e compresi tutti i prodotti alimentari sul mercato internazionale ". 

"Al regime planetario potrebbe essere affidata la responsabilità per la determinazione della popolazione ottimale per il mondo e per ogni regione e per stabilire quote diverse nei paesi entro i limiti delle loro regioni. Il controllo delle dimensioni della popolazione potrebbe rimanere di competenza di ciascun governo, ma il regime avrebbe qualche potere per far rispettare i limiti concordati ".
Nel caso foste curiosi di sapere chi esattamente applicherà tali aborti forzati e le leggi per la sterilizzazione di massa : Guarda guarda, sarà il "regime planetario"! Certamente! Ne ho visto uno in arrivo.
Il resto di questo brano parla da sé. Una volta che si aggiunge a tutte le altre cose che il regime planetario (che ha un bell'alone di fantascienza intorno, no?) controllerà, diventa chiaro che avrà il potere di disporre del totale controllo dell'economia mondiale, in quanto secondo Holdren questo Regime Planetary controllerà "tutte le risorse naturali, rinnovabili o non rinnovabili" (che significa tutti i prodotti), nonché tutti i prodotti alimentari, il commercio e gli oceani e gli eventuali fiumi ", che lscaricano in mare" (vale a dire il 99% di tutti i corsi d'acqua navigabili ). Cosa c'è di sinistra? Non molto.
Pagina 917: Sarà necessario cedere la sovranità nazionale ad una forza di polizia internazionale. 

"Se questo può essere realizzato, la sicurezza potrebbe essere fornita da un'organizzazione internazionale armata, un analogo di una forza di polizia. Molte persone hanno riconosciuto questo come un obiettivo, ma il modo per raggiungerlo rimane oscuro in un mondo in cui la faziosità sembra, se mai, essere in aumento. Il primo passo implica necessariamente una parziale rinuncia di sovranità a favore di un 'organizzazione internazionale ".
Si è squarciato l'ultimo velo. Allora: Ci si aspetta che noi cediamo volontariamente la sovranità nazionale a un 'organizzazione internazionale (il "Regime Planetario", presumibilmente), che sarà armatia e avrà la capacità di agire come una forza di polizia. E abbiamo visto nella precedente citazione esattamente quali norme questa forza di polizia internazionale avrà l'obbligo di far rispettare con le armi: obbligatorio controllo delle nascite, e tutte le attività economiche.
Sarebbe ridicolo se Holdren non fosse così dannatamente serio. Vuoi che quest'uomo sia responsabile della scienza e della tecnologia negli Stati Uniti? Perché lui è già in carica.
Pagina 749: Atteggiamenti Pro-famiglia e Pro-nascita sono causati da sciovinismo etnico 

"Un altro problema che sembra incoraggiare un atteggiamento pronatalista in molte persone è la questione della differenza di riproduzione dei gruppi etnici o sociali. Molte persone sembrano essere possedute dalla paura che il loro gruppo possa essere superato da altri gruppi. Bianco americani bianchi e sudafricani sono preoccupati che ci saranno troppi neri, e viceversa. Gli ebrei in Israele sono disturbati dagli elevati tassi di natalità di arabi israeliani, i protestanti sono preoccupati per i cattolici, e gli lbos degli Hausas. Ovviamente, se ognuno cerca di superare tutti gli altri, il risultato sarà una catastrofe per tutti. Questo è un altro caso di "tragedia delle cose comuni", in cui la "cosa in comune" è il pianeta Terra. Fortunatamente, sembra che, almeno in paesi in via di sviluppo, quasi tutti i gruppi riescano ad esercitare una moderazione riproduttiva".
Questo passaggio non è particolarmente degno di nota, tranne per l'inclusione della frase "atteggiamento pronatalista", che Holdren cerca di disseminare in tutto il libro. E che cosa è esattamente un "atteggiamento pronatalista"? In pratica significa la voglia di avere figli, e amare i bambini. Se solo si potesse sopprimere la naturale voglia della gente di avere bambini ed avviare una famiglia, potremmo risolvere tutti i nostri problemi!
 Quanto mi disturba l'atteggiamento incredibilmente paternalistico culturalmente imperialista che egli mostra a questo punto, fondamentalmente agisce come se avesse il diritto di dire ad ogni gruppo etnico del mondo che dovrebbero acconsentire ad estinguersi o almeno non aumentare ulteriormente le loro popolazioni. Come ci sentiremmo se gli abitanti delle isole Andamane si mostrassero sui gradini del Campidoglio di Washington DC e annunciassero che vi sono semplicemente troppi americani, e ci comandassero di interrompere immediatamente l'allevamento? Uno immagina che l'atteggiamento di ogni gruppo etnico nel mondo verso la proposta di John Holdren potrebbe essere: Strozzati, John. Smettila di dirci che cosa fare.
Pagina 944: Dal 1977, siamo di fronte a una catastrofe globale, la sovrappopolazione, che deve essere risolta a tutti i costi entro il 2000 

"L'umanità non può affrontare la confusione per il resto del XX secolo, i rischi sono troppo grandi, e la posta in gioco è troppo alta. Questa potrebbe essere l'ultima opportunità di scegliere il destino nostro e dei nostri discendenti. Evitare di fare una scelta o fare la scelta sbagliata può portare ad una catastrofe. Ma non dobbiamo mai dimenticare che le scelte giuste potrebbero portare ad un mondo molto migliore. "
Questo è l'ultimo paragrafo del libro, che ho incluso qui solo per mostrare quanto siano imbarazzanti le sue inesatte proiezioni "scientifiche". Nel 1977, Holdren pensava che fossimo in bilico sull'orlo di una catastrofe globale, e ha proposto l'attuazione di regole fasciste leggi per evitare l'imminente catastrofe. Fortunatamente, abbiamo ignorato i suoi avvertimenti, ma il mondo è riuscito a sopravvivere comunque senza la necessità di punire noi stessi con la società oppressiva che Holdren ha proposto. Sì, c'è ancora la sovrappopolazione, ma i problemi che causa non sono moralmente ripugnanti come le "soluzioni" che John Holdren voleva che noi adottassimo.

E 'importante sottolineare che John Holdren non ha mai preso pubblicamente le distanze da se stesso, da una qualsiasi di queste posizioni in 32 anni da quando il libro è stato pubblicato per la prima volta. Infatti, come potete vedere dalla prima foto che accompagna questo articolo, Holdren mostra una copia del libro nella propria biblioteca personale ed è felice di farcisi fotografare insieme.

E' anche importante sottolineare che questi non sono solo le opinioni di un uomo. Come abbiamo già esaustivamente documentato, più di recente nel nostro saggio, Agenda per la Riduzione della Popolazione per Principianti, le posizioni adottate in questo libro riecheggiano quelle sostenute da numerose altre personalità di spicco della politica, del mondo accademico e del movimento ambientalista da decenni.
Si consideri il fatto che gente come David Rockefeller, Ted Turner, e Bill Gates, tre uomini che hanno legami con il movimento eugenetista integralista , di recente si sono incontrati con altri miliardari "filantropi" a New York per discutere di "come la loro ricchezza potrebbe essere utilizzata per rallentare la crescita della popolazione mondiale ", secondo un rapporto del quotidiano londinese Times.
Ted Turner ha pubblicamente sostenuto scioccanti programmi per la riduzione della popolazione che dovrebbero abbattere la popolazione umana di uno sconcertante 95%. Egli ha anche chiesto in stile comunista, la politica del figlio unico da parte dei governi in occidente.
Naturalmente, Turner non segue affatto il suo stesso regolamento su come tutti gli altri devono vivere la loro vita, avendo cinque figli e possedendo non meno di 2 milioni di acri di terra.
Nel terzo mondo, Turner ha contribuito letteralmente alla riduzione di miliardi di individui della popolazione, in particolare attraverso i programmi delle Nazioni Unite, aprendo la strada a persone del calibro di Bill & Melinda Gates e Warren Buffet (Gates' padre è stato a lungo uno dei principali membri del consiglio di amministrazione di Planned Parenthood e un top eugenetista).
L'idea che questi elitari semplicemente vogliano rallentare la crescita della popolazione, al fine di migliorare la salute è un termine improprio. Rallentamento della crescita della popolazione del mondo ma anche migliorare la sua salute sono due concetti inconciliabili per l'élite. La stabilizzazione della popolazione mondiale è una conseguenza naturale del più elevato standard di vita, come è stato dimostrato dalla stabilizzazione della popolazione bianca in occidente. Elitari come David Rockefeller non hanno alcun interesse a "rallentare la crescita della popolazione mondiale" con metodi naturali, il loro ordine del giorno è saldamente radicato nella pseudo-scienza eugenetica, che è tutta una questione di "abbattimento" dell'eccedenza di popolazione attraverso metodi draconiani.
L'eredità di David Rockefeller non è derivata da una ben intenzionata "filantropica" voglia di migliorare la salute nei paesi del terzo mondo, è nata da una spinta Malthusiana per eliminare i poveri e quelli considerati inferiori dal punto di vista razziale, con la giustificazione del darwinismo sociale.
Come è documentato nel film Endgame di Alex Jones, Rockefeller, il padre, John D. Rockefeller, ha esportato l'eugenetica in Germania dalla sua origine in Gran Bretagna finanziando l'Istituto Kaiser Wilhelm che poi sarebbe diventato un pilastro centrale dell'ideologia nazista della super razza del Terzo Reich. Dopo la caduta del nazismo, importanti eugenetisti tedeschi sono stati protetti dagli alleati in modo che la parte vincente potesse beneficiare di più della loro "esperienza" nel mondo del dopoguerra.
La motivazione per l'attuazione di misure drastiche di controllo della popolazione è cambiata per soddisfare le mode e le tendenze contemporanee. Ciò che una volta era mascherato come preoccupazione per la sovrappopolazione è tornato sotto le spoglie del cambiamento climatico e del movimento per il riscaldamento globale. Quello che non è cambiato è il fatto che nella sua essenza, questo rappresenta nient'altro che l'arcana pseudo-scienza dell'eugenetica prima costruita dagli Stati Uniti e dall'elite Britannica alla fine del 19 ° secolo e poi abbracciata dal leader nazista Adolf Hitler.
Nel 21° secolo, il movimento eugenetista ha cambiato natura ancora una volta, si manifesta attraverso la tassa globale sulle emissioni di carbonio e l'idea che avere troppi figli o godere di un certo standard di vita sta distruggendo il pianeta attraverso il riscaldamento globale, creando il pretesto per l'ulteriore regolamentazione e controllo su ogni aspetto della nostra vita.
Il fatto che il principale consulente scientifico del Presidente degli Stati Uniti, un uomo con il dito sul polso della politica ambientale, una volta abbia apertamente sostenuto la sterilizzazione di massa degli abitanti degli Stati Uniti attraverso la catena alimentare e la fornitura di acqua, insieme con la pletora di altre disgustose proposte evidenziate in Ecoscience, è una prospettiva terrificante che non sarebbe fuori luogo in una sorta di futuristico fantascientifico film horror, e una sorprendente accusa della vera fonte di ciò che si manifesta oggi come elitario riorganizzato movimento ambientalista.
Solo portando alla luce gli sconvolgenti piani di controllo sulla popolazione di Holdren possiamo veramente segnalare alle persone gli orrori che l'élite ha previsto per noi attraverso il controllo della popolazione, la sterilizzazione e i genocidi programmi di abbattimento che sono già in corso.
________________________________________


by
@lice (Oltre lo Specchio)
_____________________..segui il ConiglioBianco!
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com
ML: http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto?hl=it
Mail: aliceoltrelospecchio@gmail.com
_____________________





by 
"Effetto Serra: la Grande Bufala!" 
__________________________ 
Blog: http://effetto-serra.blogspot.com 
ML: http://groups.google.com/group/effetto-serra 
Email: effetto-serra@googlegroups.com 
___________________________











sabato 5 febbraio 2011

Media e cambiamenti climatici: tra fatti e misfatti (da: "Il surriscaldamento politico della Terra")




Qui sotto Riporto il link di un capitolo del libro "Il surriscaldamento politico della Terra" di Danilo Speranza (corredato da un introduzione che sarà uguale per tuttri i capitoli riportati nel Blog), intotolato "Media e cambiamenti climatici: tra fatti e misfatti".




Questo ed altri capitoli del libro sono visualizzabili al seguente Link:




NOTA: non sto valutanto qui ne Danilo Speranza, ne l'intero libro "Il surriscaldamento politico della Terra", ma solo il capitolo di volta in volta presentato.

Il testo mette in luce molti aspetti del rapporto fra mass media e propaganda del Riscaldamento Globale Antropico, ma secondo me, trascura di menzionare come la propaganda dell' AGW (Antropic Global Worming - Riscaldamento Globale Antropico, comunemente chiamato dai media Effetto Serra) sia funzionale ai piani dell' Elitè per l'instaurazione di una Governance Globale e alla sua ideologia di stampo Eugenetico-Malthusiano [questi punti verranno spiegati più estesamente in altri articoli mano a mano che il blog cresce; aggiungerò un link agli articoli corrispondenti] palese sin da quando le stesse fondazioni che oggi finanziano progetti sull' AGW, finanziavano progetti riguardo all' Eugenetica (vedi ad es Fondazione Rockefeller), e visibile ancor oggi leggendo fra le righe quando tali gruppi parlano di "sovrappopolazione", "decrescita" ecc...


-------------------------------



LINK:

Nonostante il crescente sospetto che il global warming sia solo una farsa radicata in un terrorismo psicologico a basso costo, assurdi proclami continuano ad influenzare l'agenda e le decisioni di numerose nazioni in materia di politica energetica.
Sono davanti agli occhi di tutti le cronache d'inverni freddi caratterizzati da eccezionali nevicate e di miti estati che mal si conciliano con il tanto paventato "surriscaldamento" del pianeta.
Tuttavia, nello scorso dicembre 2008 i paesi dell'Ue, dopo oltre un anno di trattative, hanno trovato un accordo su un pacchetto di misure riguardanti la riduzione dell'effetto serra. E nel Settembre 2009 si terrà a Copenhagen una conferenza sul clima per discutere la regolamentazione delle emissioni di CO2 a livello globale.
Il riscaldamento politico della Terra, di Danilo Speranza, oltre a raccogliere importanti ricerche a confutazione della teoria del riscaldamento globale, propone una panoramica storica sulle origini della stessa e, soprattutto, una documentata ricostruzione degli interessi politico-economici che la supportano, svelando allo stesso tempo le falsità e le manipolazioni sui dati operate dai suoi sostenitori.
Chi sono i sacerdoti di questa nuova religione? A cosa mirano? In che modo sperano di raggiungere i loro obiettivi? Chi trae veramente beneficio dalla corsa alle rinnovabili? Esistono reali possibilità nell'ambito delle energie alternative?
A queste e altre domande l'autore fornisce una risposta convincente e acutamente provocatoria.

-----------------




[se potrò in seguito aggiungerò un link da cui scaricare il testo, riportandolo in una mia sezione Files in modo che anche un suo spostamento nel sito originale non ne pregiudichi la lettura, ma per poterlo fare devo prima chiedere all'autore del libro se è d'accordo e non ho trovato un suo recapito]

-------------
Contenuti:
[elenco dei titoli dei paragrafi del capitolo indicato; i paragrafi verranno segnati in grassetto e i sottoparagrafi in corsivo]

Titolo del Capitolo:
"Media e cambiamenti climatici: fatti e misfatti"
(da pag. 161 a pag. 178)

- La realtà della teoria dei cambiamenti climatici (p. 164);
- I cambiamenti climatici nei media e il mercato del catastrofismo: tra liberismo selvaggio e pianificazione strategica (p. 166);
- Le tecniche mediatiche (p. 168);
- Due pesi, due misure (p. 169);
- Riflessioni (p.174).


____________________________________


by
"Effetto Serra: la Grande Bufala!"
___________________________
Blog:
http://effetto-serra.blogspot.com
ML: http://groups.google.com/group/effetto-serra
Email: effetto-serra@googlegroups.com
___________________________