Pagine:

domenica 19 dicembre 2010

L'anidride carbonica, colpevole o innocente? (da: "Il surriscaldamento politico della Terra")


Qui sotto Riporto il link di un capitolo del libro "Il surriscaldamento politico della Terra" di Danilo Speranza (corredato da un introduzione che sarà uguale per tutti i capitoli riportati nel Blog), intitolato "L'anidride carbonica, colpevole o innocente?".
Questo ed altri capitoli del libro sono visualizzabili al seguente Link:





NOTA: non sto valutando qui ne Danilo Speranza, ne l'intero libro "Il surriscaldamento politico della Terra", ma solo il capitolo di volta in volta presentato.


Questo capitolo fa capire come da una parte NON ESISTANO reali correlazioni scientificamente provate fra l'aumento di CO2 in atmosfera e il Riscaldamento Globale, e dall'altro come tale aumento sia dovuto più a fenomeni naturali che all'uomo, e come la parte antropica sia solo una minima frazione sia della percentuale di CO2 atmosferica sia del suo aumento (la CO2 si misura comunque in ppm, parti per milione; inoltre è provato che un aumento di CO2 favorisce la crescita dei vegetali sia spontanei che coltivati).
In seguito ci si sposta ad analizzare come l' IPCC, spinto dalla supina prostrazione alla politica, abbia ignorato dati non conformi con il preconcetto paradigma del Riscaldamento Globale Antropico e sia perfino arrivato a falsificare numerosi dati e grafici pur di "provare" tale paradigma a tutti i costi, ignorando anche le numerose richieste volte a fornire a scienziati indipendenti i dati e le metodiche degli studi (il metodo scientifico si basa proprio sulla RIPRODUCIBILITA' da parte di terzi di uno studio, quindi tale atteggiamento oltre ad essere contrario alle stesse politiche dichiarate dall' IPCC è assolutamente antiscientifico e quindi PRIVA del valore scientifico i risultati ottenuti).




Grafico a mazza da Hockey propagandato dall' IPCC (basato su dati e metodi FALSI e che elimina ad es. il "Periodo Caldo Medioevale" poiché "compromettente" )



Stesse magagne sono avvenute riguardo alla prova più propagandata del Riscaldamento Globale Antropico, ovvero il Grafico a Mazza da Hockey, tanto propagandato e che ha in pratica determinato le recenti politiche ambientali globali! Tale grafico, secondo le analisi, sarebbe basato su dati errati, manipolati e su calcoli aggiustati appositamente per produrre tale risultato (cancellando ad esempio il Periodo caldo Medioevale e le altre naturali variazioni di temperatura preindustriali che invaliderebbero il paradigma dell' AGW).




Reale grafico delle temperature degli ultimi 1000 anni (con il Periodo Caldo Medioevale "dimenticato" dalla Hockey Stick)





Infine si parla di come in realtà sarebbero le modificazioni dei cicli Solari ed Orbitali a determinare probabilmente l'alternarsi di periodi con climi differenti compreso quello odierno.
Reputo questo capitolo molto interessante poiché distrugge molti dei miti della propaganda sull' AGW, e smaschera l'azione truffaldina e catastrofista dell' IPCC e della Hockey Stick partendo da dati precedenti allo Scandalo Climategate.


-------------------------------



LINK:



Nonostante il crescente sospetto che il global warming sia solo una farsa radicata in un terrorismo psicologico a basso costo, assurdi proclami continuano ad influenzare l'agenda e le decisioni di numerose nazioni in materia di politica energetica.
Sono davanti agli occhi di tutti le cronache d'inverni freddi caratterizzati da eccezionali nevicate e di miti estati che mal si conciliano con il tanto paventato "surriscaldamento" del pianeta.
Tuttavia, nello scorso dicembre 2008 i paesi dell'Ue, dopo oltre un anno di trattative, hanno trovato un accordo su un pacchetto di misure riguardanti la riduzione dell'effetto serra. E nel Settembre 2009 si terrà a Copenhagen una conferenza sul clima per discutere la regolamentazione delle emissioni di CO2 a livello globale.
Il riscaldamento politico della Terra, di Danilo Speranza, oltre a raccogliere importanti ricerche a confutazione della teoria del riscaldamento globale, propone una panoramica storica sulle origini della stessa e, soprattutto, una documentata ricostruzione degli interessi politico-economici che la supportano, svelando allo stesso tempo le falsità e le manipolazioni sui dati operate dai suoi sostenitori.
Chi sono i sacerdoti di questa nuova religione? A cosa mirano? In che modo sperano di raggiungere i loro obiettivi? Chi trae veramente beneficio dalla corsa alle rinnovabili? Esistono reali possibilità nell'ambito delle energie alternative?
A queste e altre domande l'autore fornisce una risposta convincente e acutamente provocatoria.
-----------------

[se potrò in seguito aggiungerò un link da cui scaricare il testo, riportandolo in una mia sezione Files in modo che anche un suo spostamento nel sito originale non ne pregiudichi la lettura, ma per poterlo fare devo prima chiedere all'autore del libro se è d'accordo e non ho trovato un suo recapito]
------------------
Contenuti:
[qui sotto verrano elencati i paragrafi e i sottoparagrafi del capitolo; i paragrafi verranno segnati in grassetto]

Titolo del Capitolo: (4)
"L'anidride carbonica: colpevole o innocente?"
(da pag. 61 a pag. 96)

- Altri indicatori climatici: Il ritiro dei ghiacciai e l'innalzamento del livello dei mari (p. 67);
- Lacune e limiti nei rapporti dell' IPCC (p. 71);
- Il falso Hockey Stick (p. 75);
- "Dobbiamo cancellare il Periodo cando Medioevale" (p. 79);
 - Variabilità Solare e riscaldamento Terrestre (p. 92),
- Conclusioni (p. 94).

____________________________________


by
"Effetto Serra: la Grande Bufala!"
___________________________
Blog:
http://effetto-serra.blogspot.com
ML: http://groups.google.com/group/effetto-serra
Email: effetto-serra@googlegroups.com
___________________________


3 commenti:

@lice ha detto...

Volevo augurare a tutti gli iscritti Buone Feste!

Purtroppo non sono a casa, quindi ho accesso limitato ad internet e le Emaiol nella lista di moderazione potrebbero rimanere bloccate alcuni giorni. Stessa cosa x i commenti dei Blog. (quindi non vi allarmate se inviate un commento o una mail ed essa non viene pubblicata x qualche giorno).
Per lo stesso motivo non ho accesso alla ribrica della posta elettronica, quindi non potrò inviare auguri privati ad iscritti e non iscritti siono a che non torno a casa...
Mi spiace x eventuali disagi. Farò del mio meglio x limitarli al massimo.


Ancora Buone Feste!

by
@lice (Oltre lo Specchio)
_______________________
..segui il ConiglioBianco!

Anonimo ha detto...

Completamente d'accordo,
Fu la fine della glaciazione che permise al cro magnon di colonizzare l'Europa e millenni dopo di portarvi l'agricoltura.
Fu l'inizio della piccola glaziazione alto-medioevale che obbligo i barbari a invadere l'impero romano.
Fu il periodo medievale caldo che permise la colonizzazione e il ripopolamento dell'Europa, vedi colonizzazione tedesca ad est.
Fu la piccola glaciazione moderna che obbligo i popoli europei a colonizzare gli altri continenti.
Complimenti.
dDuck.-

Alice (Oltre lo Specchio) ha detto...

Rispondo a dDuck:

mi fa piacere che tu sia d'accordo! ;-)

..e fu la fine dell'era glaciale in Nord America a sterminare i Mammuth, i cavalli e molti altri grandi erbivori, non l'uomo come viene erratamente spiegato perfino in Università nelle lezioni di Ecologia Terrestre... (che poi ve li vedete i gruppi di cacciatori raccoglitori che rischiano di farsi ammazzare x cacciare mammuth per poi mangiarne pochi pezzi e lasciare la carcassa a marcire, quindi cacciare un secondo mammuth e così via siano all'estinzione? è assurdo! la caccia nei sistemi di sostentamento ha sempre avuto un sistema costi benefici: solo quando divenne sport soprattutto per le armi da fuoco potè diventare un attività in cui si ammazzavano grossi animali x divertimento su larga scala..) Fra un po' all'università cominceranno a dire che fu colpa degli umani pure la scomparsa dei dinosauri..

In modo orwelliano hanno cancellato dai libri di studio sia il periodo caldo romano (optimum romano) sia quello medioevale, sia le conseguenze della fine dell'ultima era glaciale ecc..e il 90% dei docenti supinamente accetta forse x non rimetterci il posto o forse convinti dalla loro stessa propaganda..